9 febbraio 2015

La nostalgia di Leonida

La nostalgia di Leonida

"Riposo molto lontano dalla terra d’Italia
E di Taranto mia Patria
E ciò m’è più amaro della morte.
Tale destino hanno i nomadi
A conclusione della loro inutile vita!
Le Muse però mi hanno caro!
Ed a compenso delle mie afflizioni
Mi offrono una dolcezza di miele.
Il nome di Leonida non tramonta per esse:
I loro doni lo testimoniano sino all’ultimo sole."

Leonida da Taranto.

Nessun commento:

Posta un commento

Annalium Philippi Crassulli De rebus Tarentinis

Pubblico sul mio blog una interessante fonte per la storia di Taranto. Angelo Filippo Crassullo era un notaio, nato a Taranto e morto...